logofriedman copia

press01

Redazione

La campagna elettorale che in Italia ci sta avvicinando alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 ha riportato al centro del dibattito politico la possibile introduzione in Italia della cosiddetta Flat tax, o tassazione ad aliquota unica.  

Tale proposta è stata messa al centro del programma della coalizione di centrodestra che propone un’aliquota fissa per le imposte sui redditi delle persone fisiche e delle imprese compresa tra il 15% e il 23%. Tale misura ha l’obbiettivo dichiarato di combattere l’evasione fiscale e rilanciare l’economia e la crescita, attraverso il complessivo abbassamento dell’imposizione e la semplificazione del sistema fiscale.

Da tempo il nostro Istituto conduce una battaglia su più livelli affinché anche in Italia così come in altri Paesi, in particolare dell’Est Europa, che dopo l’introduzione dell’aliquota unica hanno conosciuto livelli di crescita straordinari, si arrivi all’adozione di questo sistema fiscale.

Il dibattito che è sorto indipendentemente da chi lo ha aperto è però per noi un’occasione unica per riprendere le redini di un tema che il dibattito politico e le forze liberali e liberiste in particolare sembravano, dall’inizio del millennio, aver dimenticato.

La crisi che l’Italia sta affrontando, caratterizzata dalla stagnazione e dalla disoccupazione è, a nostro avviso, quasi integralmente da imputare alle gravi carenze e all’eccessivo peso del sistema fiscale in vigore nel nostro Paese, un sistema che grava sui cittadini sia a causa dell’elevatissimo prelievo che dell’eccessiva burocrazia. La Flat tax consentirebbe oltre a una decisa semplificazione del sistema fiscale anche una decisa spinta alla riduzione delle imposte.

La proposta della coalizione del Centrodestra, così come ogni proposta, indipendentemente dalla provenienza politica, volta a ridurre il peso fiscale, non può che coglierci favorevolmente.

Nei prossimi giorni il nostro Istituto provvederà alla pubblicazione di un breve vademecum sulla Flat tax.

Privacy Policy Cookie Policy