L’ISTITUTO FRIEDMAN INCONTRA PHILIPPE HABABOU SOLOMON

Roma, 19 giugno 2024 –

Alessandro Bertoldi, direttore esecutivo dell’Istituto Friedman, e i vertici dell’Istituto hanno ricevuto oggi presso l’ufficio a Roma Philippe Hababou Solomon, candidato alle elezioni legislative francesi per la circoscrizione estero. All’incontro ha partecipato anche Adriano Teresi, responsabile dell’Istituto per i rapporti con i paesi francofoni.

Durante l’incontro, Solomon ha ribadito la sua missione a supporto dei francesi residenti in Italia, esprimendo inoltre il desiderio di contribuire attivamente al processo di pace in Medio Oriente. Solomon, uomo d’affari di successo con una decennale esperienza in Africa e nei contesti internazionali più complessi, ha dichiarato di voler mettere a disposizione le sue competenze e la sua capacità di mediazione per affrontare e risolvere molte delle situazioni di tensione che affliggono la regione e in cui la Francia potrà essere determinante. “La mia esperienza mi permette di comprendere le dinamiche e le necessità di mediazione in contesti di conflitto, dobbiamo tutti lavorare per la pace,” ha affermato Solomon.

Philippe Hababou Solomon ha inoltre sottolineato la sua volontà di essere un ponte per l’amicizia tra Italia e Francia, impegnandosi nella difesa dei principi liberali e del libero mercato, oltre che nella lotta contro l’antisemitismo. “Voglio promuovere un legame più forte tra i nostri paesi e difendere i valori che ci uniscono,” ha aggiunto Solomon.

L’Istituto Friedman, da sempre impegnato nella promozione della pace e del dialogo internazionale, ha accolto con favore le parole di Solomon, sottolineando l’importanza di avere figure competenti e dedicate alla risoluzione pacifica delle controversie globali. La sua elezione all’Assemblea Nazionale sarebbe un passo importante per tutti, rafforzando il legame tra Francia e Italia, promuovendo così una cooperazione internazionale più stretta.

 

https://www.diplomatie.gouv.fr/IMG/pdf/presentation_du_portail_de_vote_v4_cle8d329e.pdf

Related Blog

Leave a CommentYour email address will not be published.